Scritto: Sabato, 12 Dicembre 2015 06:55 Ultima modifica: Lunedì, 14 Dicembre 2015 05:14

Missione Rosetta: un nuovo sito web dedicato alle immagini di OSIRIS in real time


Dopo (quasi) un'immagine al giorno con la rubrica #CometWatch, arriva un nuovo sito web dedicato alle immagini ad alta risoluzione della fotocamera OSIRIS a bordo della sonda dell'ESA Rosetta. Una grande novità annunciata ieri dall'ESA.

Rate this item
(0 votes)
67P/Churyumov–Gerasimenko ripresa dalla Narrow Angle Camera di OSIRIS il 10 dicembre 2015 67P/Churyumov–Gerasimenko ripresa dalla Narrow Angle Camera di OSIRIS il 10 dicembre 2015 Credit: ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA

Finora quasi tutte le immagini mostrate al pubblico sono arrivate dalla Navigation Camera, cioè dalla fotocamera di servizio di Rosetta.
Considerate alcune polemiche iniziali, il team era stato il primo a mostrare segni di apertura con protocolli meno rigidi, iniziando a rilasciare le immagini con cadenza quasi giornaliera nella rubrica #CometWatch e a semplificare le regole di condivisione applicando una licenza Creative Commons, nella versione "attribution share-alike". Le immagini di OSIRIS, invece, sono state piuttosto rare nel corso della missione e spesso condivise dopo diversi mesi a causa dei meccanismi burocratici che regolano il cosiddetto "periodo proprietario", il quale serve a garantire un accesso esclusivo ai dati agli scienziati che hanno costruito gli strumenti o hanno proposto osservazioni vincenti.

Ora, questa situazione è destinata a cambiare.

Sul nuovo sito web

OSIRIS Image of the Day

le immagini più recenti di OSIRIS saranno rilasciate con regolarità, almeno una a settimana, fino ad una al giorno.
La frequenza dipenderà dalle operazioni scientifiche pianificate per Rosetta.

"Dopo il perielio e una escursione lontano, ora siamo di nuovo a distanze ravvicinate dalla cometa, circa 100 km, e questo fornisce una vista simile a quella del 6 agosto 2014 quando siamo arrivati", ha commentato Holger Sierks, ricercatore principale per la fotocamera OSIRIS presso il Max Planck Institute for Solar System Research, in Germania.
"Ci piacerebbe condividere questo punto di vista con la comunità e il grande pubblico, quasi in tempo reale, durante l'avvicinamento ed, infine, la discesa verso la superficie della cometa".

In apertura la prima immagine pubblicata, scattata dalla Narrow Angle Camera di OSIRIS solo due giorni fa!

Ogni foto verrà fornita in formato jpg, senza alcuna calibrazione e descrizione scientifica ma con un utile set di metadati:

ID NAC_2015-12-10T01.31.06.651Z_ID10_1397549000_F22
Date taken 2015-12-10T01:32:27.912 (UTC)
Camera Narrow Angle Camera
Filter FFocus_Vis (-) / Orange (649 nm)
Exposure time 0.192 s
Pixel resolution 1.87 m/px at 67P/CG
Processing level Raw
Distance Rosetta ↔ 67P/CG 103.337 km
Distance 67P/CG ↔ Sun 277002016 km 1.851644 AU
Distance Rosetta ↔ Earth 256889760 km 1.717202 AU

Credit: ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA

Una grande opportunità per tutti i fan della missione e gli appassionati di image processing mentre Chury sta sfoggiando ancora tutto il suo charme, visibilmente attiva dopo quattro mesi dal perielio. Eccola nelle ultime immagini della NavCam pubblicate nella rubrica #CometWatch.

67P #CometWatch - novembre dicembre 2015

Credit: ESA/Rosetta/NAVCAM – CC BY-SA IGO 3.0

Altre informazioni su questo articolo

Read 1627 times Ultima modifica Lunedì, 14 Dicembre 2015 05:14
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 Settembre. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 29 Settembre [updated on S...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 28/9 - Sol 653] - Meteoro...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 28 Settembre [Last upd...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 28 Settembre [Last upd...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

Dove si trovano le tre sonde lanciate a Luglio e d...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista