Quaoar è un oggetto transnettuniano grande più o meno la metà di Plutone (1.100 chilometri di diametro), scoperto nel 2002 dagli astronomi Chad Trujillo e Michael Brown del California Institute of Technology, oggi diventati famosi per la ricerca del Nono Pianeta.

La fotocamera Long Range Reconnaissance Imager (LORRI) ha ripreso quattro frame il 13 ed il 14 luglio.
Ogni riquadro della composizione in apertura è formato da uno stack di 24 immagini per un tempo di esposizione totale di 239 secondi: "A" è stato ripreso il 13 luglio alle 02:00 UT; "B" il 13 luglio alle 04:08 UT; "C" il 14 luglio ale 00:06 UTC; "D" il 14 luglio alle 02:18 UTC.
Qui sotto l'animazione completa.

 Il pianeta nano Quaoar fotografato da New Horizons

Crediti: NASA/JHUAPL/SwRI

Quando sono state scattate queste foto, Quaoar si trovava approssimativamente a 6,4 miliardi di chilometri dal Sole e 2,1 miliardi di chilometri da New Horizons.
Dal punto di vista della sonda, il pianeta nano è solo parzialmente illuminato, un'immagine molto diversa rispetto alle osservazioni effettuate dalla Terra dove l'oggetto è quasi completamente illuminato. Queste prospettive molto diverse offrono agli scienziati l'importante opportunità di studiare come la luce viene dispersa dalla superficie.