Scritto: Martedì, 12 Agosto 2014 20:44 Ultima modifica: Martedì, 12 Agosto 2014 21:36

NASA Cassini osserva le nuvole sui mari di Titano


La sonda della NASA Cassini ha recentemente catturato i movimenti dei sistemi nuvolosi sopra i mari di idrocarburi dell'emisfero settentrionale della luna di Saturno, Titano.

Monitorando l'attività meteo, gli scienziati sperano di cogliere qualche temporale estivo, da tempo previsto ma mai osservato.

Rate this item
(0 votes)

Titano: nuvole sul Ligeia Mare 22 - 24 luglio 2014

Credit: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

La sonda della NASA Cassini ha recentemente catturato i movimenti dei sistemi nuvolosi sopra i mari di idrocarburi dell'emisfero settentrionale della luna di Saturno, Titano.

Monitorando l'attività meteo, gli scienziati sperano di cogliere qualche temporale estivo, da tempo previsto ma mai osservato.

La sequenza, catturata dalla Narrow Angle Camera tra il 22 e il 24 luglio 2014, riprende la formazione, il movimento e la dissipazione delle nubi di metano sopra al Ligeia Mare, mentre la Cassini si allontanava dalla luna dopo il flyby T-103 del 19 - 21 luglio.
L'analisi del moto delle nubi indica una velocità del vento tra i 3 e i 4,5 metri al secondo.
La tempistica che intercorre tra uno scatto e l'altro non è costante: in particolare, vi è un salto di 17,5 ore tra il secondo e il terzo frame. Tra gli altri fotogrammi, invece, passa un periodo di circa 2 ore.

Qui sotto una foto del 21 luglio con i riferimenti.

Titano: nuvole sul Ligeia Mare 21 luglio 2014

Credit: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

Titano 27 settembre 2010 N00163811-13 SATURN cb3 - "Courtesy NASA/JPL-California Institute of Tecnology." processing 2di7 & titanio44Per diversi anni gli scienziati hanno osservato il movimento delle nuvole nell'emisfero meridionale di Titano quando l'estate volgeva al termine, mentre altre apparivano nell'emisfero nord con l'arrivo della primavera. Ma da quando la grande tempesta a forma di freccia del 2010 (qui a sinistra) spazzò via ogni cosa alle basse latitudini, sono state osservate solo un paio di piccole nubi in tutto. Una scarsa attività che aveva stupito i ricercatori i quali, invece, avevano previsto un incremento della nuvolosità insieme all'arrivo dell'estate nell'emisfero settentrionale della luna.

"Siamo curiosi di scoprire se la comparsa delle nuvole segna l'inizio dell'estate o si tratta di un caso isolato", ha detto Elizabeth Turtle, del team di imaging della Cassini presso la Johns Hopkins University Applied Physics Lab di Laurel, Maryland. "Inoltre, come sono legate le nuvole ai mari?"

Un anno su Titano dura circa 30 anni terrestri ed ogni stagione è di circa sette anni.
Osservare i cambiamenti stagionali sulla luna continuerà ad essere un obiettivo importante per la missione Cassini, soprattutto ora che l'estate sta arrivando a nord e le latitudini meridionali cadono nel buio inverno.

Read 1484 times Ultima modifica Martedì, 12 Agosto 2014 21:36
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 novembre. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 28/11 - Sol 712] - Meteor...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 27 Novembre [Last upda...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 26 novembre [updated on Nov,28]...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 27 Novembre [Last upda...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista