Scritto: Martedì, 08 Settembre 2015 05:13 Ultima modifica: Martedì, 08 Settembre 2015 06:37

Saturno... color metano!


Questo suggestivo ritratto di Saturno e Dione sospesa sopra gli anelli è una delle ultime immagini proposte sul sito della missione della NASA Cassini.
E' stata ripresa con la wide angle camera, la fotocamera grandangolare a bordo della sonda, il 27 maggio 2015.

Rate this item
(0 votes)
Saturno e Dione - 27 maggio 2015 Saturno e Dione - 27 maggio 2015 Credit: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

L'immagine raw originale è disponibile qui.
La Cassini stava osservando Saturno poco al di sotto il piano non illuminato degli anelli da una distanza di 994.000 chilometri.
La scala è di 59 chilometri per pixel.

La foto è stata ripresa con la combinazione di filtri MT2 e CL2, ossia metano nel vicino infrarosso, centrato sui 728 nanometri e "clear" (nessun filtro).
A questa particolare lunghezza d'onda, assorbita dal metano, Saturno appare decorato da evidenti bande scure che corrispondono alle zone in cui l'atmosfera è più spessa, dove la luce deve attraversare spesse nuvole di gas. Al contrario, Dione, che non è circondata da un ambiente ricco di metano come Saturno, non mostra alcun tipo di assorbimento e la luce viene semplicemente riflessa dalla sua superficie ghiacciata.

Nella composizione qui sotto abbiamo combinato il filtro MT2 come rosso, il verde e il VIO (ultravioletto) come blu, per ottenere una vista a colori. Le concentrazioni del gas risaltano in tonalità bluastre, in contrasto con gli anelli e Dione che tendono al rosso perché non contengono metano.

Saturno e Dione: vista metano (W00092865-67-68)

Saturno e Dione: filtri metano, verde e ultravioletto (W00092865-67-68)
Credit: NASA/JPL/Space Science Institute - Processing: Elisabetta Bonora & Marco Faccin / Alive Universe

Altre informazioni su questo articolo

Read 2573 times Ultima modifica Martedì, 08 Settembre 2015 06:37
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 Luglio [updated on Jul...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 9/7/20 - Sol 574] - Meteo...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 24/6/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista