Giovedì 26 ottobre 2023 la Cina ha lanciato il veicolo spaziale con equipaggio Shenzhou-17. La China Manned Space Agency (CMSA) ha dichiarato che il decollo del razzo Chang Zheng-2F/G (conosciuto come Lunga Marcia 2F/G o CZ-2F/G) è avvenuto dal centro di lancio satellitare di Jiuquan, nel nord-ovest della Cina, alle 11:14 ora di Pechino (le 3:14 UTC).

L'equipaggio dello Shenzhou-17, presentato soltanto il giorno precedente al lancio, composto da Tang Hongbo (48 anni – secondo volo), Tang Shengjie (34 anni) e Jiang Xinlin (35 anni) entrambi al primo volo, ha la formazione più giovane dall'inizio della costruzione della stazione spaziale cinese Tiangong.

cina tiangong shenzhou17 launch 26102023

Nelle foto il decollo del razzo CZ-2F/G per la missione Shenzhou-17. Credito: Xinhua.


I tre nuovi residenti della stazione cinese

Tang Hongbo, in qualità di comandante della missione Shenzhou-17, sarà il primo astronauta a tornare sulla stazione spaziale cinese. Tang è nato nel 1975 in una famiglia rurale nella città centrale cinese di Xiangtan, il luogo di nascita del defunto leader cinese Mao Zedong, i cui eccezionali risultati hanno ispirato Tang fin dall'infanzia a diventare un eroe.

Tang era poi entrato all'Esercito Popolare di Liberazione nel 1995 e ha totalizzato più di 1.000 ore di volo in sicurezza. Tang è stato incluso nel secondo gruppo di candidati astronauti cinesi nel 2010 e si è assicurato la sua prima missione di volo spaziale dopo 11 anni di faticoso apprendimento, addestramento e test ed ha volato nello spazio per la prima volta con la missione Shenzhou-12 di tre mesi nel giugno 2021, la prima missione con equipaggio per la costruzione della stazione spaziale cinese.

Tang Shengjie è nato nel dicembre 1989 in una famiglia di contadini nella provincia del Gansu, nella Cina nordoccidentale, Tang aiutava spesso la madre nei lavori agricoli e imparava ad arare la terra in tenera età. Gli ci voleva molto tempo per raggiungere la sua scuola a piedi lungo una strada di montagna e dovette farlo per otto anni.

Fin dalla giovane età, Tang aveva mostrato notevoli capacità pratiche. Ogni volta che la famiglia acquistava un nuovo elettrodomestico, lui lo smontava e lo armeggiava. Gli abitanti dei villaggi vicini spesso chiedevano a Tang di riparare i loro elettrodomestici rotti.

Dopo il diploma di scuola superiore, entrò all'Università dell'aeronautica militare cinese e divenne un pilota di caccia. Dopo quasi 13 anni di servizio ed aver pilotato sei tipi di aerei.

Nel 2018, la Cina ha iniziato a reclutare un nuovo gruppo di astronauti. Tang si è iscritto e nel settembre 2020 è stato incluso nel terzo gruppo di astronauti. E' al suo primo volo spaziale.

Jiang Xinlin, 35 anni, è nato in una zona rurale della provincia centrale cinese di Henan nel 1988, Jiang ha affrontato sfide fin dall'infanzia. Quando era giovane, lui e suo fratello maggiore lavoravano dopo la scuola per alleggerire il peso sui suoi genitori. Dopo il diploma di scuola superiore nel 2006, Jiang si iscrisse ad un istituto di ingegneria corazzata dell'Esercito Popolare di Liberazione. L'addestramento in ambienti difficili ha affinato le sue capacità operative e la sua forza fisica.

Il controllo di un carro armato pesante a terra è simile all'addestramento subacqueo intrapreso dai taikonauti, poiché entrambi richiedono la forza della parte superiore del corpo, ha detto Jiang.

L'Aeronautica iniziò a reclutare piloti dalle scuole militari quattro anni dopo, e Jiang fu selezionato per diventare un apprendista pilota di caccia dall'Università dell'Aviazione dell'Aeronautica Militare, dove presto dimostrò il suo straordinario coraggio e abilità.

cina tiangong shenzhou17 sky 26102023

Nelle foto il razzo CZ-2F/G per la missione Shenzhou-17 mentre sale verso lo spazio. Credito: Xinhua.

Jiang ha guadagnato fama all'università eseguendo una manovra di frenata di emergenza sicura quando si è reso conto che l'indicatore della velocità del suo motore era anormale proprio mentre stava iniziando un decollo. Il pilota principiante non aveva esitato ed aveva abbassato il motore con decisione, aprendo l'ombrello di decelerazione, frenando per decelerare e completare così una sosta regolare sulla pista.

Anni di duro lavoro hanno portato Jiang a diventare sempre più affascinato dal volo e a coltivare il suo sogno di volare più in alto. Nel 2018, quando la Cina iniziò a reclutare il suo terzo gruppo di taikonauti, Jiang fece domanda per la selezione.

Jiang si è distinto ed è entrato a far parte del pool di candidati taikonauti nel settembre 2020. Da allora Jiang ha ricevuto un addestramento molto più duro di quello intrapreso dai piloti.

cina tiangong schenzhou17 docking 26102023

Nelle immagini, tratte dalla diretta televisiva, la Shenzhou-17 mentre attracca alla Tiangong. Credito: Xinhua.


Un arrivo tranquillo

L'attracco della Sheznhou-17 è avvenuto al modulo Tianhe della Tiangong alle 17:46 ora di Pechino (le 9:46 UTC). Dopo i controlli di tenuta i tre astronauti cinesi aperto i portelli circa due ore dopo l'attracco ed i tre residenti della stazione hanno dato il caloroso benvenuto ai colleghi. A bordo della Tiangong si trovano il Comandante Jing Haipeng, l'Ingegnere Zhu Yangzhu e lo specialista del carico utile Gui Haichao della missione Shenzhou-16.

L'incontro spaziale dei due equipaggi ha dato il via alla terza rotazione dell'equipaggio in orbita nella stazione spaziale cinese.

Secondo la China Manned Space Agency, i sei astronauti vivranno e lavoreranno insieme per circa quattro giorni per completare le attività pianificate e il lavoro di passaggio di consegne.

cina tiangong shenzhou17 crews welcome 26102023

Nelle immagini, tratte dalla diretta televisiva, l'arrivo del nuovo equipaggio sulla Tiangong, accolto dai tre residenti. Credito: Xinhua.

I tre nuovi residenti della stazione spaziale Tiangong (qui i parametri orbitali aggiornati dall'amico Marco Di Lorenzo) effettueranno attività extra-veicolari (EVA), installeranno carichi utili all'esterno e condurranno la manutenzione della stazione spaziale e altri compiti, ha affermato Lin Xiqiang, vicedirettore della CMSA.

Gli astronauti della Shenzhou-17 effettueranno per la prima volta una manutenzione sperimentale extra-veicolare, il che è un compito molto impegnativo, ha aggiunto Lin.


Tanto lavoro attende i tre nuovi residenti

Con l’aumento dei detriti spaziali, il loro impatto sui veicoli spaziali operativi a lungo termine è inevitabile, ha affermato Lin. "Attraverso ispezioni preliminari, abbiamo scoperto che le ali dei pannelli solari della stazione spaziale sono state colpite più volte da minuscole particelle spaziali, causando lievi danni."

"Naturalmente abbiamo già preso in considerazione questo aspetto in fase di progettazione. Attualmente tutti gli indicatori di funzionalità e prestazione della stazione spaziale soddisfano i requisiti," ha aggiunto.

Lin ha affermato che la manutenzione sperimentale extra-veicolare è orientata al funzionamento a lungo termine della stazione spaziale e alla verifica delle sue capacità tecniche.

Gli astronauti continueranno inoltre a valutare il funzionamento e le prestazioni della stazione spaziale e a testare il coordinamento e la compatibilità dei centri di supporto a terra nell'esecuzione dei compiti operativi e di gestione della stazione spaziale, per migliorare ulteriormente l'efficienza operativa e la capacità di correzione dei guasti della stazione spaziale.

cina tiangong shezhou17 crew salute 26102023

Nelle immagini, tratte dalla diretta televisiva, i due equipaggi assieme all'interno del modulo centrale Tianhe della Tiangong. Credito: Xinhua.

Lin ha confermato che la stazione spaziale è attualmente ben rifornita, anche se quest'anno è stata lanciata solo una missione cargo utilizzando il veicolo da carico Tianzhou.

"Le forniture possono supportare non solo il soggiorno programmato degli astronauti, la manutenzione e l'aggiornamento della piattaforma e compiti sperimentali in orbita su larga scala, ma sono anche sufficienti per un soggiorno extra di tre mesi per gli astronauti in caso di emergenza," ha affermato Lin.

La cabina di carico del veicolo da carico Tianzhou-6, lanciata nel maggio di quest'anno, è stata migliorata con lo spazio di carico e il peso sostenibile aumentati rispettivamente del 24,3% e del 21,8% rispetto ai suoi predecessori.

È stato inoltre istituito un sistema informativo sui rifornimenti che collega la Terra e la stazione spaziale, in grado di realizzare un rifornimento accurato.

"Abbiamo sviluppato il modello in base alla durata di vita prevista e all'utilizzo delle forniture. Con l'accumulo di dati in orbita durante la costruzione della stazione spaziale, il modello è diventato sempre più accurato, il che aiuta a stimare con precisione le esigenze successive e a ricostituire esattamente ciò che è necessario," ha detto Lin.

Secondo Lin, il cargo Tianzhou-7 che verrà lanciato trasporterà rifornimenti sufficienti agli equipaggi delle missioni Shenzhou-17 e Shenzhou-18 per svolgere i loro compiti in orbita.

Secondo il funzionario, la missione Shenzhou-16 è progredita senza intoppi. Il suo equipaggio ha effettuato un totale di 70 esperimenti spaziali in settori quali la medicina aerospaziale, l'ecologia della vita, la biotecnologia, la scienza dei materiali, la fisica dei fluidi e altri, oltre a otto attività di ricerca sull'ingegneria dei fattori umani.

L'equipaggio dello Shenzhou-16 una volta ha anche eseguito un'EVA, ha tenuto una conferenza dalla stazione spaziale e ha assistito alla separazione del velivolo da carico Tianzhou-5 dalla combinazione della stazione spaziale durante la loro permanenza in orbita, ha aggiunto.