Scritto: Domenica, 09 Settembre 2012 15:54 Ultima modifica: Mercoledì, 13 Agosto 2014 20:41

Curiosity: checkup con autoritratto e prima immagine del MAHLI


Come anticipato nell'articolo "Curiosity inizia ad usare il braccio robotico", Curiosity sta effettuando in questi giorni test e verifiche.

Durante il sol 32, 7 settembre 2012, utilizzando la fotocamera presente sul suo braccio robotico, il Mars Hand Lens Imager (MAHLI), ha scattato un foto ricordo: un autoritratto della Mastacam e della Chemcam.

Rate this item
(0 votes)

CURIOSITY sol 32 0032MH0040000000E1_DXXX - self portrait by MAHLI

CURIOSITY sol 32 0032MH0040000000E1_DXXX - self portrait by MAHLI
"Courtesy NASA/JPL -Caltech" processing 2di7 & titanio44

Come anticipato nell'articolo "Curiosity inizia ad usare il braccio robotico", Curiosity sta effettuando in questi giorni test e verifiche.

Durante il sol 32, 7 settembre 2012, utilizzando la fotocamera presente sul suo braccio robotico, il Mars Hand Lens Imager (MAHLI), ha scattato un foto ricordo: un autoritratto della Mastacam e della Chemcam.
Sul MAHLI era ancora presente il coperchio antipolvere.

Nell'immagine mosaico che segue abbiamo raggruppato una sequenza delle attività di verifica:

Curiosity Sol 32 Mastcam Left robotic arm

Curiosity Sol 32 Mastcam Left "robotic arm"
"Courtesy NASA/JPL -Caltech" processing 2di7 & titanio44

Durante il sol 33, 8 settembre 2012, è stata rimossa la copertura antipolvere presente sul MAHLI e pochi minuti fa, è stata pubblicata la sua prima immagine:

CURIOSITY sol 33 Mars Hand Lens Imager MAHLI - first image

CURIOSITY sol 33 Mars Hand Lens Imager MAHLI - first image
"Courtesy NASA/JPL -Caltech" processing 2di7 & titanio44

L'area di terreno ripresa è di circa 86 centimetri e il sassolino più grande visibile proprio al bordo superiore dell'immagine è di circa 8 cenimetri.

Read 2304 times Ultima modifica Mercoledì, 13 Agosto 2014 20:41
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 Settembre. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 29 Settembre [updated on S...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 28/9 - Sol 653] - Meteoro...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 28 Settembre [Last upd...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 28 Settembre [Last upd...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

Dove si trovano le tre sonde lanciate a Luglio e d...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista