Print this page
Scritto: Mercoledì, 24 Ottobre 2012 12:08 Ultima modifica: Venerdì, 04 Gennaio 2019 06:42

HiRISE: i canaloni congelati di Marte


Siamo nei pressi di un cratere dell'emisfero sud. Questi canaloni che in genere caratterizzano le aree di Marte a latitudini tra i 30-50 gradi nord o sud, durante l'inverno marziano, si ricoprono di svariati centimetri di ghiaccio (composto per lo più di anidride carbonica).

Rate this item
(0 votes)

ESP_027647_1395
NASA/JPL/University of Arizona

Siamo nei pressi di un cratere dell'emisfero sud. Questi canaloni che in genere caratterizzano le aree di Marte a latitudini tra i 30-50 gradi nord o sud, durante l'inverno marziano, si ricoprono di svariati centimetri di ghiaccio (composto per lo più di anidride carbonica).

In questa immagine ripresa con la camera HiRISE a bordo del Mars Reconnaissance Orbiter, sono stati enfatizzati i colori per rendere maggiormente visibile il fenomeno: sono proprio questi eventi che possono contribuire a mutare sostanzialmente l'aspetto della superficie marziana.

Ti segnaliamo anche: Ghiaccio vicino al rover Opportunity?

Altre informazioni su questo articolo

Read 9146 times Ultima modifica Venerdì, 04 Gennaio 2019 06:42
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.