Scritto: Martedì, 05 Novembre 2013 20:10 Ultima modifica: Domenica, 18 Gennaio 2015 17:21

Liftoff! L'India lancia il suo primo orbiter verso Marte


Oggi, 5 novembre 2013, è una data storica per la storia delle missioni spaziali: l'India è diventato il quarto paese, dopo la Russia, l'Europa e gli Stati Uniti, ad aver lanciato una sonda verso Marte.

Con un ruggito fragoroso e un lancio perfetto, ha preso il via la missione Mars Orbiter Mission (MOM), alle 9:08 UTC, dal Satish Dhawan Space Centre dell'Indian Space Research Organisation (ISRO), a Sriharikota, al largo della costa orientale dell'India.

Rate this item
(0 votes)
Liftoff! L'India lancia il suo primo orbiter verso Marte Credit: ISRO

L'orbiter è stato lanciato a bordo del vettore di 44 metri Polar Satellite Launch Vehicle (PSLV).

"Il viaggio è appena iniziato", ha detto il presidente dell'ISRO, K. Radhakrishnan, subito dopo il lancio.

ISRO ha confermato che MOM si è separato dal quarto stadio del PSLV, 44 minuti dopo il lancio come previsto e, i pannelli solari si sono dispiegati perfettamente.

A meno di un'ora dal lancio, Radhakrishnan ha riferito che la sonda è entrata con successo nell'orbita ellittica terrestre di 247 x 23.556 chilometri, con una inclinazione di 19,2 gradi.

MOM, infatti, eseguirà sei orbite prima di iniziare la sua traiettoria verso Marte, a fine novembre.
Con 300 giorni di viaggio, se tutto andrà bene, si inserirà in orbita marziana: il 24 settembre 2014, quasi contemporaneamente alla sonda della NASA Maven, l'India avrà il suo primo orbiter, Mangalyaan, ad esplorare Marte.

La sonda studierà le caratteristiche della superficie del Pianeta Rosso e della sua atmosfera alla ricerca di metano. Mangalyaan è stata progettata anche per testare la tecnologia di navigazione e di comunicazione nei viaggi interplanetari.

MOM è stato progettato e sviluppato dall'ISRO a tempo record, dopo aver ricevuto l'approvazione da parte del primo ministro indiano, Manmohan Singh, nel mese di agosto 2012.

L'orbiter è dotato di una serie di cinque strumenti scientifici.
Il playload comprende:
- Mars Color Camera, per scattare fotografie di Marte e delle sue lune
- Lyman Alpha Photometer, per misurare l'abbondanza di idrogeno e deuterio e studiare il processo di perdita di acqua dai pianeti
- Thermal Imaging Spectrometer, per mappare la composizione superficiale e mineralogia
- spettrometro di massa MENCA, per analizzare la composizione atmosferica
- sensore metano, per misurare il livello del metano atmosferico

Il viaggio non sarà semplice se si considera che i due terzi delle 51 dirette su Marte hanno fallito ma Yash Pal, scienziato ed ex-presidente dell'University Grants Commission, ricorda "se puoi permetterti aerei e macchine da guerra, si può certamente spendere qualcosa per soddisfare i sogni dei giovani".

Read 2270 times Ultima modifica Domenica, 18 Gennaio 2015 17:21
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 15 Luglio [updated on Jul...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 14 Luglio [Last update...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 14 Luglio [Last update...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 12/7/20 - Sol 577] - Mete...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 11/7/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista