Il blog dedicato alla missione ha pubblicato un aggiornamento tempestivo non appena il rover Yutu-2 ha iniziato le operazioni del 38-esimo giorno lunare, il 27 dicembre 2021.

Le probabilità che fosse una roccia piuttosto che l'ingresso di una base segreta aliena erano molto alte ma, almeno, ci si aspettava che assomigliasse a una sorta di monolite. Invece, il risultato finale è quasi deludente, soprattutto per le dimensioni.
Il rover ha ripreso l'ultimo primo piano della "casa del mistero", ora ribattezzata "conisglio di giada", da una distanza di circa 10 metri, risolvendo definitivamente l'enigma.

La squadra ha lavorato duramente per pianificare il percorso migliore e più veloce per raggiungere il target, prima che il rover si risvegliasse. Ma alla fine, tutti sono rimasti un po' amareggiati.
"La casa del mistero, alta quanto un arco di trionfo in lontananza, nel cielo, si è rivelata molto bassa avvicinandosi e il team di missione non ha potuto fare a meno di sentirsi un po' deluso. Uno degli addetti alla guida del rover fissò l'immagine ingrandita, si coprì la bocca ed esclamò: Mio Dio! Questo è... un coniglio di giada!", si legge nel resoconto cinese. "Le pietre sparse davanti al Coniglio di Giada sembravano una carota e le perline di pietra rotonde dietro sembravano gli escrementi  del coniglio dopo un pasto". Questa è stata definita "un'immagine che fa ridere la gente".

capanna misteriosa avvicinamentoCrediti: CNSA/Our Space

Ma le domande scientifiche sono altre: è una roccia "del posto"? O è finita lì a seguito di qualche evento? Da quanto tempo è collocata sul bordo del cratere?

È probabile che il team si fermi ulteriormente per indagare.
A mezzanotte del 6 gennaio 2022 il chilometraggio cumulativo di Yutu-2 ha superato i 1000 metri (raggiungendo 1003,9 metri).

yutu 2 mappa gen 22Crediti: CNSA

Il prossimo 11 gennaio 2022 sarà il terzo anniversario della missione Chang'e-4. Per l'occasione, lander e rover si fotograferanno reciprocamente a testimonianza del grande successo della missione.