Sabato, 18 Agosto 2012 07:24

La prima meta di Curiosity

Il team di Curiosity ha scelto la prima destinazione del rover: Glenelg.

La zona sembra essere un punto di incontro di tre diversi tipi di terreno: si trova a circa 400 metri in direzione est-sud-est rispetto al punto di atterraggio.

Venerdì, 23 Marzo 2012 20:49

Saturno, le luci dell'anello F

L'anello F di Saturno presenta dalle caratteristiche davvero dinamiche ed è in continua mutazione.

Scoperto dalla sonda Pioner 11 nel 1979, quando la Voyager 1 era giunta nei pressi di Saturno nel 1980, l'anello era debole ma scintillava in alcuni punti. Con la missione Cassini nel 2004, questi spot sembravano essere scomparsi ma l'anello nel suo complesso era cresciuto e risultava più brillante.

Tra l'8 e il 10 marzo scorso la Terra è stata investita da potenti eruzioni solari.

La quantità di energia che ci ha colpito, oltre a causare uno spettacolo notevole di aurore boreali, è stata decisamente rilevante.

La parte superiore della nostra atmosfera, si è riscaldata con dei picchi di emissione infrarossa, dovuta a ossido nitrico (monossido di azoto) ed anidride carbonica che hanno re-irradiato nello spazio gran parte della radiazione ricevuta.

Domenica, 22 Aprile 2012 20:10

Marte, il mistero delle berries

Prendendo spunto dalle ultime immagini della PanCam di Opportunity, vorremmo esporre alcune brevi riflessioni sulle ormai famose "Martian Berries" che come abbiamo avuto modo di notare in questi anni di esplorazione del pianeta rosso, caratterizzano alcune aree specifiche della superficie di Marte.

Giovedì, 16 Agosto 2012 19:56

Saturno: dall'anello A all'anello F in video

Le immagini sono state catturate dalla sonda Cassini tra il 13 e il 14 agosto.

Il filmato è stato realizzato con i 100 frame della Narrow Angle camera con filtro CL1 e CL2.

Giovedì, 16 Agosto 2012 12:20

I curiosi cerchi sul Sundial di Curiosity!

Anche su Curiosity è presente il Sundial, l'ormai noto strumento di calibrazione per la luce e il colore delle immagini di Spirit e Opportunity.

Il Sundial anche nel caso del più sofisticato rover Curiosity, rimane uno strumento fondamentale per avere parametri di riferimento nell'ottica di studiare i differenti materiali della superficie marziana.

Utilizzando lo spettrometro Lyman Alpha Mapping Project (LAMP) a bordo del Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO), gli scienziati hanno effettuato le prime osservazioni dell'elio che compone la debole atmosfera lunare.
Queste osservazioni vanno ad integrare i risultati ottenuti quarant'anni fa dal Lunar Atmosphere Composition Experiment (LACE) dell'Apollo17.

Mercoledì, 15 Agosto 2012 16:19

Il bizzarro anello F: video

Il video è stato realizzato grazie alla sequenza di immagini scattate dalla Cassini il 12 agosto 2012: la sonda si trovava ad una distanza approssimativa di 230.000 / 240.000 chilometri dall'anello F.

Grazie al High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE) a bordo di Mars Reconnaissance Orbiter, è stata ripresa una nuova immagine della zona di atterraggio di Curiosity.

Martedì, 14 Agosto 2012 16:06

La Tettonica a Placche anche su Marte

Un nuovo studio suggerisce che la superficie di Marte sia stata modellata dalla tettonica a placche in un passato recente, rendendo il Pianeta Rosso un candidato per ospitare la vita migliore rispetto a quanto si sia sempre pensato.
Fino ad oggi gli scienziati hanno creduto che il movimento delle zolle tettoniche fosse una prerogativa terrestre.

Domenica, 15 Aprile 2012 22:26

Sun Halo: 13 Aprile 2012, Savona Italia

Nella tarda mattinata del 13 Aprile, il Sole ci ha regalato un bellissimo spettacolo durato per diverse ore.
Noi lo abbiamo osservato da Savona (Liguria, Italia).

Martedì, 24 Aprile 2012 22:20

Clima: meno ghiaccio più metano

Da recente studio a cura di Eric Kort del Jet Propulsion Laboratory di Pasadena in California, è emerso che dal mare dell'Artico dove prima erano i ghiacci, ora vengono rilasciate in atmosfera rilevanti quantità di metano.
Il metano è un importante gas serra che contribuisce in modo sostanziale al riscaldamento globale.

Mercoledì, 25 Aprile 2012 22:06

Sole: inversione del campo magnetico by HINODE

Circa ogni 11 anni, il Sole inverte completamente il suo campo magnetico, il polo nord magnetico passa a sud e viceversa.
L'inversione avviene in corrispondenza del massimo dell'attività solare e, la prossima, era stata prevista intorno a maggio 2013.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 13 Luglio [Last update...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 12/7/20 - Sol 577] - Mete...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 11/7/20). Le manovre della sonda am...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 Luglio [updated on Jul...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista