Le due immagini fuse provengono dalla "Chemistry & Camera" (ChemCam), un obiettivo telescopico montato sul traliccio del rover e utilizzato anche per inviare impulsi laser sulle rocce e registrare gli spettri dei gas prodotti dalla vaporizzazione. La struttura di questa roccia ha dei bordi netti ad angolo retto che ricordano vagamente le costruzioni per bambini.