Dal 21 dicembre il numero di tamponi giornalieri è stato molto sostenuto e in costante crescita, fino a sfiorare il milione di test; questo ha influito sull'aumento esponenziale che, fino a ieri, ha portato a raddoppiare quasi il numero di casi positivi su base settimanale. Come prevedibile, stasera invece questo indicatore si è più che dimezzato ma, guardando al tasso di positività o all'incremento delle terapie intensive e dei decessi, c'è stata comunque una reale accelerazione nella diffusione del virus nella popolazione, situazione che verrà probabilmente amplificata dal periodo di convivio natalizio. Il nuovo modello assume che la crescita raggiunga comunque un massimo intorno ai primi di gennaio, per poi decadere esponenzialmente (nominalmente, -2,5% giornaliero)..