Scritto: Lunedì, 12 Aprile 2021 07:15 Ultima modifica: Lunedì, 12 Aprile 2021 08:23

Evidenze di una Nuova Fisica


 Il 7 aprile, al Fermi National Accelerator Laboratory (FermiLab) di Chicago, sono stati presentati i primi risultati dell'esperimento Muon g-2, sulla misura precisa del momento magnetico anomalo del muone.

Rate this item
(1 Vote)
L'anello accumulatore di 15 metri di diametro usato nell'esperimento; nel riquadro in basso a sinistra, confronto tra i valori di momento magnetico di muoni ed elettroni osservati (in rosso) e le predizioni teoriche (in blu) L'anello accumulatore di 15 metri di diametro usato nell'esperimento; nel riquadro in basso a sinistra, confronto tra i valori di momento magnetico di muoni ed elettroni osservati (in rosso) e le predizioni teoriche (in blu) Credit: Reidar Hahn/Fermilab - Processing: Marco Di Lorenzo

 L'esperimentocon un importante contributo da parte dell’Istituto italiano di Fisica Nucleare INFN, ha confermato e rafforzato le discrepanze con le previsioni del Modello Standard già evidenziate 20 anni prima e, anche se per ora il livello di significatività non è sufficientemente alto per poter parlare di una scoperta vera e propria, il risultato fornisce forti evidenze a favore di una "nuova Fisica" che vada oltre il suddetto modello standard. Questa attesa rivoluzione potrebbe ricorrere a un nuovo tipo di interazione fondamentale oltre a quelle già note (forza gravitazionale, elettrodebole e nucleare forte); forse, ci fornirà anche una spiegazione teorica sulla vera natura ed origine della Materia Oscura...

Letto: 44 volta/e Ultima modifica Lunedì, 12 Aprile 2021 08:23

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli in questa categoria: « Falce e vascello Aggancio geostazionario »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 4/5 - Sol 864] - Meteorol...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 4 Maggio [Last update: ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 Maggio [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 19 Aprile [updated on 04/1...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Aggiornato il 8/4/21. Le manovre della sonda ...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista