Scritto: Sabato, 06 Febbraio 2021 06:26 Ultima modifica: Sabato, 06 Febbraio 2021 17:00

Radio-foto della Luna!


Per quanto possa sembrare incredibile, quella a sinistra non è una vera fotografia ma una immagine tridimensionale  basata sui dati radar riflessi dalla superficie lunare, nella zona in cui si posò il LEM di Apollo15 (freccia rossa nella immagine a destra, tratta da GoogleMoon).

Rate this item
(1 Vote)
Radio-foto della Luna! Credit: NRAO/GBO/Raytheon/NSF/AUI / Google Moon - Processing: Maro Di Lorenzo

 L'incredibile risultato è stato ottenuto grazie ad un nuovo trasmettitore da poco installato sull'antenna di 100 metri del Green Bank Telescope (GBT) in West Virginia; dopo essere rimbalzato sulla Luna, il segnale è stato ricevuto dalla rete interferometrica nord-americana Very Long Baseline Array (VLBA), costituita da 10 antenne sparse su una regione ampia 8600 km. Ne risulta una risoluzione al suolo di 5 metri, impensabile anche con il telescopio spaziale Hubble e superata solo dalle sonde in orbita attorno alla Luna. Questo nuovo hardware, con una potenza di trasmissione di 500W, permetterà di esplorare con un dettaglio inedito l'intero sistema solare, anche Urano e Nettuno che finora non erano stati raggiunti dai segnali radar.

Moon Map 1

 La località inquadrata è quella di Hadley Rille (Hadley rima o canale  Hadley), nella porzione settentrionale degli Appenini lunari, come indicato nella immagine "di contesto" qui sopra. Essa è stata l'incredibile scenario in cui si è svolta la missione di Apollo15 nel luglio del 1971 e di cui riportiamo qui sotto due suggestive immagini. L'enorme e tortuoso canale, scavato dalla lava, è lungo 130 km, largo 1,2 km e raggiunge una profondità di 370 metri in prossimità del luogo di allunaggio. Di seguito, due suggestive immagini della missione, la prima in cui venne impiegata l'auto elettrica lunare e probabilmente la più spettacolare dell'intero programma Apollo, in termini di ambientazione.

Apollo15

Credits: NASA - Processing: Marco Di Lorenzo

Letto: 93 volta/e Ultima modifica Sabato, 06 Febbraio 2021 17:00

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 Aprile [Last update...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Aprile [Last update:&nbs...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 15 Aprile [updated on 04/1...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 11/4 - Sol 843] - Meteoro...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Aggiornato il 8/4/21. Le manovre della sonda ...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista