Scritto: Venerdì, 05 Febbraio 2021 07:03 Ultima modifica: Venerdì, 05 Febbraio 2021 10:43

L'iceberg gigante si è rotto


Il grande iceberg A68, staccatosi dal continente antartico nel 2017, si è recentemente spezzato in più parti; i due principali frammenti sono visibili in questa immagine radar dal satellite europeo Copernicus Sentinel-1, ripresa il 28 gennaio.

Rate this item
(0 votes)
A sinistra, immagine radar di Sentinel-1, a destra il contesto dell'immagine A sinistra, immagine radar di Sentinel-1, a destra il contesto dell'immagine contains modified Copernicus Sentinel data (2021), processed by ESA, CC BY-SA 3.0 IGO / Google Earth - Processing/colorization by Marco Di Lorenzo


 L'iceberg (che a fine 2020 era lungo 18 km e ampio 140 km2) si dirigeva pericolosamente verso l'isola South Georgia (al centro dell'immagine SAR), dove avrebbe minacciato l'ecosistema locale. Per questa volta, il pericolo è sventato e si nota che, il frammento meridionale più grande si sta a sua volta rompendo in due parti.

 Come mostrato nella bella mappa sottostante, l'enorme lastra di ghiaccio aveva lasciato definitivamente il continente antartico un anno fa, dirigendosi a nord-est verso l'isola in questione, mentre si rimpiccioliva; come si vede, la maggior parte degli iceberg segue questa rotta, costeggiando la penisola antartica e poi andando alla deriva nell'Atlantico meridionale.

IcePath

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 81 volta/e Ultima modifica Venerdì, 05 Febbraio 2021 10:43

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Altri articoli in questa categoria: « Nuova antenna DSN Radio-foto della Luna! »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 7 Maggio [Last update: ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 7 Maggio [Last update:...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 4/5 - Sol 864] - Meteorol...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 19 Aprile [updated on 04/1...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Aggiornato il 8/4/21. Le manovre della sonda ...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista