Scritto: Martedì, 12 Maggio 2020 07:17 Ultima modifica: Martedì, 12 Maggio 2020 08:43

Fine del contagio?


Il numero cumulativo di contagi in Italia (grafico grande, croci blu) messo a confronto con un modello basato su 12 popolazioni (in rosso); in verde gli scarti relativi tra modello e osservazioni, nell'inserto le stesse quantità espresse come variazione giornaliera (la cosiddetta derivata).

Rate this item
(0 votes)
Fine del contagio? Data Source: ministero della salute - Processing: Marco Di Lorenzo

 Ieri il numero di persone contagiate (ammalati+morti+guariti) ha sfiorato i 220000 casi, con una aumento relativo dello 0,3% rispetto al giorno precedente. Una crescita così contenuta è chiaro segno di una saturazione in atto, ben visibile nell'inserto con le variazioni giornaliere. In questo Blog abbiamo allestito una rubrica dedicata per seguire l'evoluzione dell'epidemia negli ultimi due mesi; i primi modelli si basavano su una  crescita esponenziale, subito sostituita da una singola "curva logistica" che descriveva abbastanza bene la fase di diffusione iniziale, come illustrato da questi due grafici pubblicati il 21 Marzo:

0322 logistica

Data Source: ministero della salute - Processing: Marco Di Lorenzo

 Come si vede, era prevista una saturazione rapida del numero di contagi verso le 110mila casi, nel giro di 2-3 settimane. Tuttavia, con il diffondersi del contagio su tutto il territorio nazionale e con l'introduzione di misure di distanziamento sociale, la situazione si è resa più complessa e la fase di saturazione è risultata decisamente più lenta del previsto; il fenomeno è anche da attribuirsi a un migliore campionamento della popolazione, con un numero crescente di tamponi effettuati; nonostante ciò, è probabile che la maggior parte dei contagi non appaia in queste statistiche ufficiali.

 Adesso ci stiamo finalmente stabilizzando, ma con 1 mese di ritardo e un numero di contagi doppio rispetto a quei primi modelli; inoltre, per approssimare al meglio l'andamento osservato, nel modello si è dovuto fare ricorso alla somma di ben 12 differenti curve logistiche, tutte con velocità iniziale simile ma ciascuna con diverso istante di partenza e diverso livello di saturazione; ne è risultata una curva che approssima in maniera eccellente quella osservata (entro pochi punti per mille se escludiamo la fase iniziale) ma che deve fare ricorso a oltre due dozzine di parametri "ad hoc".

 La speranza è che adesso ci sia davvero una stabilizzazione ma, realisticamente, assisteremo per svariate settimane a dei "rigurgiti" causati soprattutto dalla presenza di persone asintomatiche, specialmente adesso che le misure di distanziamento sono state allentate...

Altre informazioni su questo articolo

Read 91 times Ultima modifica Martedì, 12 Maggio 2020 08:43
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 12/7/20 - Sol 577] - Mete...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 11/7/20). Le manovre della sonda am...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 Luglio [updated on Jul...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista