Scritto: Martedì, 18 Dicembre 2018 23:21 Ultima modifica: Mercoledì, 19 Dicembre 2018 18:40

Una rivoluzione ogni 1000 anni


 L'oggetto di Kuiper 2018 VG18, scoperto il 10 Novembre dal telescopio Subaru, è risultato essere il più lontano al Sole e per questo è stato soprannominato "Farout".

Rate this item
(0 votes)
Rappresentazione artistica di fantasia di 2018 VG18 con, in basso, la scala delle distanze nel sistema solare. Rappresentazione artistica di fantasia di 2018 VG18 con, in basso, la scala delle distanze nel sistema solare. Credit: Roberto Molar Candanosa/Scott S. Sheppard/Carnegie Institution for Science - Processing: Marco Di Lorenzo

 I dati sono ancora provvisori ma sembra che la sua distanza attuale dal Sole sia circa 120 unità astronomiche, più o meno dove finisce l'eliopausa (e dove si trova ora Voyager-2); anche se non è certo, la sua orbita appare allungata, con un periodo di rivoluzione stimato in 930 anni (il perielio sarebbe stato raggiunto quasi 2 secoli fa). Potrebbe trattarsi di un pianeta nano poichè, in base alla magnitudine apparente (24.6) si stima che il suo diametro sia di almeno 500 km mentre il colore è leggermente rossastro, come spesso accade per gli oggetti nella fascia di Kuiper.

https://carnegiescience.edu/news/discovered-most-distant-solar-system-object-ever-observed

Read 420 times Ultima modifica Mercoledì, 19 Dicembre 2018 18:40
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 12/7/20 - Sol 577] - Mete...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 11/7/20). Le manovre della sonda am...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 Luglio [updated on Jul...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista