Print this page
Scritto: Venerdì, 02 Novembre 2018 06:26 Ultima modifica: Domenica, 04 Novembre 2018 06:46

Il tramonto di un'alba


E' ufficiale, anche la sonda Dawn (Alba) ci ha lasciati dopo 11 anni di onorato servizio. Qui l'unione di due delle ultime immagini che ci ha inviato, con le iconiche strutture di Ahuna Mons (a sinistra) e Occator/Cerealia Facula a destra.

Rate this item
(0 votes)
Fotomontaggio delle due immagini PIA22769 e PIA22485 Fotomontaggio delle due immagini PIA22769 e PIA22485 Credits: NASA/JPL-Caltech/UCLA/MPS/DLR/IDA - Processing: M. Di Lorenzo

La notizia è stata diffusa ieri a seguito della mancata sessione di comunicazioni tra la sonda e il "Deep Space Network", attribuita all'impossibilità da parte di Dawn di orientare l'antenna verso la Terra, avendo presumibilmente esaurito le scorte di idrazina a bordo. Come nel caso di Kepler, l'evento era atteso da mesi ma è impossibile non esserne rattristati; la sonda americana (a cui ha contribuito anche l'Italia) è stata la prima a esplorare due corpi, i principali nella fascia degli asteroidi, e ci ha lasciato una mole enorme di dati su cui si continuerà a lavorare per anni. La sua orbita dovrebbe consentirgli di non precipitare sul pianeta nano per svariati decenni, evitando di contaminarne la superficie prima di eventuali altre esplorazioni.

 L'immagine qui presentata affianca due riprese fatte il 1 Settembre scorso, da oltre 3000 km di altezza in direzione Sud, mentre la sonda si stava allontanando dopo il periastro con Cerere.

 

https://www.nasa.gov/press-release/nasa-s-dawn-mission-to-asteroid-belt-comes-to-end
https://dawn.jpl.nasa.gov/multimedia/images/image-detail.html?id=PIA22769
https://dawn.jpl.nasa.gov/multimedia/images/image-detail.html?id=PIA22485

Altre informazioni su questo articolo

Read 641 times Ultima modifica Domenica, 04 Novembre 2018 06:46
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Latest from Marco Di Lorenzo (DILO)