Era il lontano 25 Gennaio 2004 quando il modulo di atterraggio, frenato dal paracadute e protetto dagli airbags, dopo una serie di rimbalzi si fermò  all'interno del piccolo cratere Eagle, realizzando la più incredibile delle buche in una immaginaria partita di golf cosmica! Da allora, Oppy ha abbandonato la piattaforma a cui era collegato ed ha percorso qualcosa come 44,5 km attraverso la piana di Meridiani, giungendo sul bordo occidentale di un cratere molto più grande, Endeavour. Tutto questo lo si può apprezzare nella composizione sottostante, tratta dal nostro Log continuamente aggiornato.

MER route 4691 captioned

 

Fonte: https://www.nasa.gov/feature/jpl/new-look-at-2004s-martian-hole-in-one-site