L'immagine ritrae il lobo inferiore del nucleo da una distanza di 8.5 km. La impressionante scarpata sulla sinistra è alta più di 100 metri mentre i massi chiari più grandi visibili in alto e in basso sono grandi come palazzi e raggiungono i 30 metri di lunghezza. In basso a sinistra c'è il luogo dove dovrebbe essersi posata Philae, di cui si sono persi definitivamente i contatti più di un anno fa.

 Il prossimo 30 settembre la missione si concluderà quando Rosetta si poserà nella regione Ma’at, sempre sul piccolo lobo della cometa.

 

Fonte
- http://www.esa.int/spaceinimages/Images/2016/07/Comet_on_6_August_2016_NavCam