Agosto 2012, anomala tempesta sull'Artico

Credit: NASA/Goddard/MODIS Rapid Response Team

Il 5 agosto sul Mar Artico centrale, si è formata un'insolita impressionante tempesta.

Il Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer (MODIS) del satellite Aqua della NASA. il 6 agosto 2012, ha catturato questo mosaico di immagini a colori.

E' un evento poco comune durante il periodo estivo: Paul A. Newman a capo dell'Atmospheric Sciences del NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland, ha stimato che negli ultimi 34 anni di dati satellitari, solo 8 volte si sono verificate tempeste simili nell'Artico durante il mese di agosto.

Queste tempeste possono avere un impatto devastante sull'andamento dei ghiacci attraverso numerosi meccanismi: a seguito di questo evento infatti, sembra essersi staccata un'importante porzione di ghiaccio, i forti venti poi, fanno il resto, spingendolo verso le acque più calde. Questo porta senz'altro ad un decadimento ancora più grave e veloce della copertura di ghiaccio estiva: una tempesta della stessa potenza, anni fa, avrebbe avuto sicuramente un impatto minore.