Gli scienziati hanno studiato minuscoli granelli di minerali, più sottili di un capello umano, per scoprire nuovi indizi sulla formazione della Terra.

Una nuova ricerca ha utilizzato tecniche analitiche bi e tridimensionali avanzate per stabilire le origini biologiche delle stromatoliti più antiche della Terra della formazione Dresser nell'Australia occidentale.

Una tempesta solare ha creato una breccia nel campo magnetico terrestre. Il foro risultante ha consentito alle particelle energetiche di penetrare in profondità nell'atmosfera del pianeta e di scatenare aurore rosa estremamente rare.

Il campo magnetico terrestre è fondamentale per la vita sulla Terra. Non lo vediamo direttamente ma possiamo sentirlo.

Giovedì, 27 Ottobre 2022 04:53

La storia scritta negli alberi

Ogni mille anni, una misteriosa tempesta cosmica ha colpito la Terra e la storia di questo del bombardamento radioattivo è scritta negli alberi.

Il buco dell'ozono che si forma ogni anno sull'Antartide è cresciuto per il terzo anno consecutivo: è il più grande dal 2015 ma nel complesso è ancora in diminuzione, dicono gli scienziati.

In base a una nuova simulazione sul movimento delle placche tettoniche, i giorni dell'oceano Pacifico sono contati.

Sabato, 01 Ottobre 2022 05:18

Scoperto un cratere da impatto in Spagna

Il primo probabile cratere da impatto in Spagna è stato identificato nella provincia meridionale di Almeria.

Gli esperti si stanno affrettando a calcolare le emissioni di gas serra rilasciati a seguito delle "misteriose" perdite nei principali gasdotti che collegano la Russia all'Europa ma ancora non è chiaro quanto metano raggiungerà l'atmosfera.

I ricercatori giapponesi hanno setacciato i documenti dell'Impero bizantino per identificare e localizzare le eclissi solari totali osservate intorno al Mediterraneo orientale nel IV-VII secolo d.C.

Gli scienziati hanno recentemente mappato il fondale marino e gli antichi sedimenti sottostanti, scoprendo quello che sembra un cratere da impatto di un asteroide.

Per fronteggiare il cambiamento climatico, un team del Massachusetts Institute of Technology (MIT) ha proposto di creare delle bolle nello spazio.

Anche se, ancora oggi, non è perfettamente chiaro come si siano formati e evoluti, sappiamo che i confini degli attuali continenti, distanti migliaia di migliaia di chilometri, combaciano perché un tempo facevano parte di un'unica grande massa terrestre.

Venerdì, 05 Agosto 2022 05:08

Il giorno più corto

Utilizzando gli orologi atomici, gli scienziati hanno registrato un giorno in cui la Terra ha ruotato più velocemente e ha completato una rotazione in 1,59 millisecondi in meno rispetto al giorno solare medio.

Più di mezzo miliardo di anni fa, la Terra ha subito un collasso quasi completo del suo campo magnetico. Cominciò nel primo periodo del Cambriano. Poi, dopo circa 15 milioni di anni, ha ripreso a crescere.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2022

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 16 novembre. Statistiche s...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB