I tecnici del Michoud Assembly Facility della NASA, a New Orleans, hanno installato il primo dei quattro motori RS-25 sullo stadio principale del razzo SLS (Space Launch System) dell’agenzia che spingerà la prima missione Artemis con equipaggio della NASA sulla Luna. Durante Artemis II, gli astronauti della NASA Reid Wiseman, Victor Glover, Christina Koch e l'astronauta della CSA (Agenzia Spaziale Canadese) Jeremy Hansen, verranno lanciati con SLS e viaggeranno intorno alla Luna all'interno della navicella spaziale Orion durante una missione di circa 10 giorni in preparazione per le future missioni lunari.

L'installazione del motore, avvenuta l'11 settembre 2023, segue l'unione di tutte e cinque le strutture principali che compongono lo stadio principale SLS all'inizio di questa primavera. La NASA, l'appaltatore principale dei motori RS-25 Aerojet Rocketdyne, una società di L3 Harris Technologies, e Boeing, l'appaltatore principale dello stadio, continueranno a integrare i restanti tre motori nello stadio e a installare i sistemi di propulsione ed elettrici all'interno della struttura.

Tutti e quattro i motori RS-25 sono situati alla base dello stadio principale all'interno della sezione motore, che li protegge dalle temperature estreme durante il lancio e dispone di una carenatura aerodinamica per incanalare il flusso d'aria. Durante il lancio e il volo, i quattro motori rimarranno accesi ininterrottamente per oltre otto minuti, consumando il propellente dai due enormi serbatoi di propellente dello stadio centrale a una velocità di 5.678 litri al secondo.

Ogni motore SLS ha un numero di serie diverso. Il numero di serie del motore installato l'11 settembre nella posizione due dello stadio principale è E2059. Insieme al motore in posizione uno, E2047, aveva precedentemente volato in missioni sullo Space Shuttle. L'E2047 è il motore più veterano dell'intero set avendo volato con 15 missioni shuttle, incluso l'STS-98, che ha consegnato il Modulo Laboratorio Destiny alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) nel 2001. I motori installati nelle posizioni tre e quattro (E2062 ed E2063 ) sono invece nuovi motori che includono hardware precedentemente utilizzato.

nasa artemis2 engine infographic

Nella infografica una serie di informazioni sui motori RS-25 installati sullo stadio centrale di SLS per Artemis 2. Credito: NASA.

I motori RS-25 degli Space Shuttle sono soltanto 16 e quindi potranno essere utilizzati fino alla missione Artemis 4 compresa. Dopo questa missione SLS sarà dotato di nuovi RS-25 realizzati dalla Aerojet Rocketdyne che si trovano già in fase di test di funzionamento al banco di prova della NASA allo Stennis Space Center, vicino a S. Louis, in Mississippi.

La NASA sta lavorando per far sbarcare la prima donna e la prima persona di colore sulla Luna sotto Artemis. SLS fa parte della spina dorsale della NASA per l’esplorazione dello spazio profondo, insieme a Orion e al Gateway in orbita attorno alla Luna e ai sistemi commerciali di atterraggio umano. SLS è l'unico razzo in grado di inviare Orion, astronauti e rifornimenti sulla Luna in un'unica missione.