Scritto: Giovedì, 22 Settembre 2022 00:43 Ultima modifica: Giovedì, 22 Settembre 2022 04:57

Seconda EVA in due settimane per l'equipaggio di Shenzhou-14


Lo scorso 17 settembre si è tenuta la seconda attività extra-veicolare all'esterno della stazione spaziale cinese Tiangong. I due astronauti cinesi hanno lavorato per oltre 4 ore eseguendo una serie di compiti prefissati.

Rate this item
(2 votes)
Nell'immagine tratta dai video del centro di controllo di Pechino, i due taikonauti durante l'EVA compiuta il 21 settembre.
Nell'immagine tratta dai video del centro di controllo di Pechino, i due taikonauti durante l'EVA compiuta il 21 settembre.
Credito: Xinhua/Guo Zhongzheng.

 Il 17 settembre, i taikonauti cinesi Chen Dong (che indossava la tuta spaziale Feitan-2 con le strisce blu) e Cai Xuzhe (quella con le strisce gialle) hanno iniziato la seconda passeggiata spaziale della missione Shenzhou-14, appena due settimane dopo la prima. La taikonauta Liu Yang ha azionato il braccio robotico dall'interno del modulo Tianhe. La passeggiata spaziale è iniziata alle 05:35 UTC con l'apertura della camera di equilibrio del modulo laboratorio Wentian. Wentian è stato il primo modulo scientifico lanciato un paio di mesi fa. Il modulo non fornisce solo capacità scientifiche alla stazione, ma è anche dotato di una camera di equilibrio da dove poter avviare le EVA.

 Circa due ore dopo l'apertura iniziale della camera di equilibrio, Cai Xuzhe e Chen Dong sono usciti dalla camera di equilibrio per l'installazione di un foot-stop, uno speciale attrezzo che può essere utilizzato per fissare, per i piedi, gli astronauti al braccio robotico, e l'installazione di una nuova maniglia di emergenza in grado di aprire il botola dall'esterno. In questa passeggiata spaziale è stata inclusa anche l'installazione di pompe aggiuntive che aiuteranno il sistema di controllo termico della stazione. L'intera durata dell'EVA è stata di quattro ore e 12 minuti, con Chen Dong che ha eseguito la sua seconda attività extra-veicolare nella missione Shenzhou-14, mentre Cai Xuzhe ha eseguito la sua prima uscita dato che rimase all'interno durante la prima EVA.

cina css tiangong shenzhou14 eva2 xuzhe 21092022

Nell'immagine tratta dai video del centro di controllo di Pechino, Cai Huzhe sta uscendo dal boccaporto della camera di equilibrio di Wentian. Credito: Xinhua.

 Nelle fasi successive dell'EVA, i due hanno anche eseguito una prova di operazioni di soccorso con Cai Xuzhe che ha rilasciato entrambe le mani dalla ringhiera per simulare un'emergenza. Chen Dong ha quindi eseguito un'operazione di salvataggio simulata. Questa è una simulazione del caso in cui uno degli astronauti perda conoscenza durante un'EVA. Nel complesso, la passeggiata spaziale è stata eseguita più velocemente del programma, che aveva una durata iniziale prevista di sei ore ed i due taikonauti hanno terminato la EVA alle 09:47 UTC.

 La stazione spaziale Tiangong è entrata in un periodo dove avrà un equipaggio continuo con la missione Shenzhou 14. La prossima pietra miliare sarà l'installazione del modulo scientifico Mengtian, il cui arrivo è previsto per ottobre 2022.

cina css tiangong shenzhou14 eva2 yang 21092022

Nell'immagine tratta dai video del centro di controllo di Pechino, Liu Yang ai controlli del braccio robotico, all'interno di Wentian. Credito: Xinhua/Guo Zhongzheng.

 Quando il 24 luglio venne lanciato il modulo Wentian si scatenarono proteste internazionali, poiché lo stadio centrale del razzo cinese Chang Zheng 5B non venne deorbitato in modo controllato, ma invece venne lasciato in orbita e fece un rientro incontrollato pochi giorni dopo. Questo non fu un guasto del veicolo, ma parte del progetto del razzo, che non ha un sistema di controllo di rientro installato dopo aver rilasciato il carico utile in orbita.

 L'equipaggio di Shenzhou-14 si trova a bordo della stazione spaziale Tiangong dallo scorso 5 maggio ed ha appena trascorso 108 giorni in orbita.

 

Letto: 598 volta/e Ultima modifica Giovedì, 22 Settembre 2022 04:57

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi i primi uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino la mia dolce metà al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 al 2017 ho realizzato e curato il sito astronautica.us che è stato sempre aggiornato ed il più possibile affidabile nelle informazioni. Purtroppo, per motivi personali sono stato costretto a chiudere il sito nel luglio 2017.
Sono stato, assieme a mia moglie, uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention 'AstronautiCON', che hanno visto anche la presenza di illustri ospiti nel campo astronautico. Al momento collaboro saltuariamente con la rivista del settore 'Spazio Magazine', attivamente con il sito aliveuniverse.today ed ho una rubrica fissa astronomica sul magazine locale 'Quello che c'è'.

www.astronautica.us | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 16 novembre. Statistiche s...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB