Scritto: Sabato, 10 Settembre 2022 01:10 Ultima modifica: Sabato, 10 Settembre 2022 05:11

Chi si rivede! Ariane 5 con il satellite europeo più grande


Dopo un rinvio di 24 ore dovuto al maltempo un razzo Ariane 5 è decollato dallo spazioporto europeo di Kourou per la seconda missione dell'anno. A bordo il satellite europeo per telecomunicazioni più pesante mai lanciato prima.

Rate this item
(2 votes)
Nella foto il lancio del razzo Ariane 5 per la missione VA-258 con il satellite per telecomunicazioni Eutelsat Konnect VHTS.
Nella foto il lancio del razzo Ariane 5 per la missione VA-258 con il satellite per telecomunicazioni Eutelsat Konnect VHTS.
Credito: ESA/CNES/Arianespace/P. Piron.

 Erano passati quasi tre mesi dal precedente volo di un razzo europeo Ariane 5, che si era svolto lo scorso 22 giugno. Questa volta un potente satellite per comunicazioni commerciali Eutelsat è stato lanciato mercoledì 7 settembre 2022 a bordo di un razzo Ariane 5 dalla Guyana francese, diretto in orbita con una missione che dovrebbe durare più di 15 anni per fornire connettività a banda larga alle famiglie rurali, alle navi e ai passeggeri degli aerei in tutta Europa.

 Il satellite, Eutelsat Konnect VHTS, è stato l'unico carico utile a bordo del razzo Ariane 5 quando è decollato dalla sua piattaforma di lancio presso il Guiana Space Center, gestito dall'Europa, mercoledì. Il decollo del razzo, alto 55 metri è avvenuto alle 18:45 locali (le 21:45 UTC) dalla zona di lancio ELA-3 dello spazioporto, che si trova nella giungla nella Guyana francese, nei pressi di Kourou. Il nuovo satellite di Eutelsat pesava circa 6,4 tonnellate al momento del lancio e fornirà connettività in banda Ka per i mercati europei, inclusi i clienti a banda larga fissa - come case e aziende - e gli utenti Wi-Fi in volo in tutta Europa su aerei di linea. Il corpo principale del satellite è alto circa 8,8 metri, come un edificio a tre piani.

 Con un giorno di ritardo a causa dei venti sfavorevoli ad alta quota, il razzo Ariane 5 per la missione VA-258 ha acceso il suo motore principale Vulcain 2, alimentato a idrogeno ed ossigeno liquidi, quando il conto alla rovescia ha raggiunto lo zero. Sette secondi dopo, l'Ariane 5 ha acceso i due propulsori a razzo solido montati lateralmente per spingere il lanciatore fuori dal pad con una spinta di 952 tonnellate. Il razzo si è diretto a est dalla rampa di lancio, ha superato la velocità del suono in meno di un minuto e ha sganciato i suoi due booster a combustibile solido esauriti dopo quasi due minuti e mezzo di volo. Le telecamere di localizzazione a terra hanno mostrato che gli involucri dei booster esauriti si allontanavano dallo stadio centrale dell'Ariane 5 mentre il razzo si librava alla luce del Sole.

 L'Ariane 5 ha rilasciato le due semi-ogive protettive del carico utile, di fabbricazione svizzera, circa un minuto dopo, quindi ha spento il motore Vulcain 2. Lo stadio superiore criogenico, spinto da un motore HM7B, ha funzionato per circa 16 minuti posizionando la navicella spaziale Eutelsat Konnect VHTS su un'orbita di trasferimento "supersincrona" ovale che si estendeva fino a 60.351 chilometri sopra la Terra. L'inclinazione del bersaglio per l'orbita di trasferimento era di 3,5 gradi rispetto all'equatore, consentita dal sito di lancio dell'Ariane 5 ai tropici del Sud America. Il razzo ha rilasciato il satellite Eutelsat quasi 29 minuti dopo il lancio, provocando un applauso al centro di controllo del lancio nella Guyana francese.

europa ariane5 va258 payload encapsulation

Nella foto il satellite per telecomunicazioni Eutelsat Konnect VHTS mentre sta per essere racchiuso nell'ogiva protettiva di Ariane 5. Credito: ESA/Arianespace/CNES/Optique du video du CSG/P. Baudon

 Eutelsat Konnect VHTS dispiegherà i suoi pannelli solari e utilizzerà i suoi motori al plasma a bassa spinta, ma a basso consumo di carburante, per manovrare nella sua orbita geostazionaria circolare finale a quasi 36.000 chilometri sopra l'equatore. La sigla VHTS sta per Very High Throughput Satellite. "Il satellite per comunicazioni con la più alta capacità mai costruito in Europa è ora nello spazio," ha affermato Hervé Derrey, Amministratore Delegato di Thales Alenia Space, che ha assemblato e testato Eutelsat Konnect VHTS a Cannes, in Francia.

 Ci vorranno diversi mesi prima che la navicella raggiunga la sua orbita finale e altri mesi per completare i test, con l'ingresso in servizio commerciale previsto nella seconda metà del 2023. "È un grande primato," ha affermato Eva Berneke, Amministratore Delegato di Eutelsat con sede a Parigi. “Con questo stiamo cercando di affrontare un problema molto grande per tutta l'Europa rispetto al divario digitale. Per farlo, abbiamo lanciato qualcosa di veramente innovativo insieme a Thales Alenia Space... per colmare il divario digitale in tutta Europa. Ma è un lungo viaggio”.

 I satelliti che utilizzano propulsori al plasma impiegano più tempo per raggiungere la loro orbita operativa finale rispetto ai veicoli spaziali con motori a razzo a propellente liquido più potenti. Ma richiedono carichi di carburante molto inferiori, il che significa che i loro proprietari possono lanciarli su un razzo più piccolo o sostituire la massa del propellente con la massa del carico utile, come antenne, elettronica e transponder nel caso di un satellite per comunicazioni commerciali.

 Eutelsat Konnect VHTS trasporta un carico utile in banda Ka con 500 Gbps di capacità di comunicazione. Eutelsat ha ordinato il nuovo satellite da Thales nel 2018 dopo che i negoziati con Viasat per un satellite a banda larga geostazionario congiunto proposto per l'Europa erano andati in fumo. "Questo satellite fornirà connettività a banda larga in Europa, Medio Oriente e Nord Africa con un throughput di oltre 100 Mbps per utente, che è equivalente alla fibra," ha affermato Derrey nelle osservazioni dopo il lancio di mercoledì.

europa ariane5 va258 transfer to launch zone

Nella foto il razzo Ariane 5 in attesa dell'ogiva con il carico utile. Credito: ESA/Arianespace/CNES/Optique du video du CSG/S. Martin

 Progettato per una vita di almeno 15 anni, il nuovo satellite ha una capacità sette volte superiore a quella del satellite Eutelsat Konnect, un precedente veicolo spaziale a banda larga lanciato nel 2022. Le principali società di telecomunicazioni europee, come Orange in Francia e Telecom Italia Mobile in Italia, si sono impegnate a utilizzare la capacità a banda larga di Eutelsat Konnect VHTS. Thales Alenia Space venderà capacità a banda larga anche a clienti governativi. "Con Eutelsat Konnect VHTS stiamo portando la connettività a un livello superiore," Pascal Homsy, Chief Technical Officer di Eutelsat. “Sfidando le probabilità, è il satellite più potente ad entrare a far parte della flotta Eutelsat. Emetterà 230 segnali sull'Europa occidentale ed è dotato di un processore digitale DTP di 5a generazione che darà un notevole vantaggio in termini di flessibilità di frequenza a bordo".

 I razzi Ariane 5 in genere lanciano due grandi satelliti alla volta in missioni dirette verso l'orbita geostazionaria, ma Eutelsat Konnect VHTS era troppo grande per essere abbinato a qualsiasi altro carico utile sul programma di volo di Arianespace. Con il successo del lancio di Eutelsat Konnect VHTS di mercoledì, rimangono solo tre razzi Ariane 5 nell'inventario di Arianespace. L'Ariane 5, in servizio dal 1996 con 114 missioni all'attivo, verrà infatti ritirato a favore del razzo Ariane 6 di prossima generazione, un lanciatore che secondo i funzionari europei sarà più economico da utilizzare e più competitivo nel mercato di lancio globale.

europa aleniaspace eutelsat vhts artistic

Nell'illustrazione artistica Eutelsat Konnect VHTS in orbita. Credito: Thales Alenia Space.

 L'Ariane 5 era una volta dominante nel settore del lancio commerciale, ma i servizi di lancio a basso costo del razzo Falcon 9 parzialmente riutilizzabile di SpaceX hanno eroso la posizione di Arianespace. L'Ariane 6 è un progetto di vettore a perdere, come l'Ariane 5. Ma Arianespace si è assicurata contratti per il lancio di missioni e satelliti del governo europeo per la rete a banda larga Kuiper di Amazon sull'Ariane 6, il cui debutto è ora previsto per il prossimo anno.

 Il prossimo lancio di Ariane 5 è previsto per dicembre, seguito da altri due nel 2023, compreso il Jupiter Icy Moons Explorer dell'ESA, JUICE, diretto verso le lune di Giove con una finestra di lancio iniziale che si aprirà ad aprile, per poi chiudere definitivamente il programma. Si è trattato del 114esimo lancio orbitale globale del 2022, il 110esimo a concludersi con successo. Per l'Europa soltanto il terzo lancio dell'anno dopo l'Ariane 5 di giugno ed il Vega-C di luglio.

Letto: 1803 volta/e Ultima modifica Sabato, 10 Settembre 2022 05:11

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi i primi uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino la mia dolce metà al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 al 2017 ho realizzato e curato il sito astronautica.us che è stato sempre aggiornato ed il più possibile affidabile nelle informazioni. Purtroppo, per motivi personali sono stato costretto a chiudere il sito nel luglio 2017.
Sono stato, assieme a mia moglie, uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention 'AstronautiCON', che hanno visto anche la presenza di illustri ospiti nel campo astronautico. Al momento collaboro saltuariamente con la rivista del settore 'Spazio Magazine', attivamente con il sito aliveuniverse.today ed ho una rubrica fissa astronomica sul magazine locale 'Quello che c'è'.

www.astronautica.us | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 16 novembre. Statistiche s...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB