Un ex astronauta della NASA, che detiene il record per la maggior parte del tempo trascorso nello spazio da un americano, comanderà la seconda missione commerciale di Axiom Space sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), la compagnia lo ha annunciato ufficialmente il 25 maggio. Axiom ha detto che Peggy Whitson, 61 anni, servirà come comandante della missione Ax-2 sulla ISS. Whitson sarà affiancata da John Shoffner, 66 anni, un astronauta privato di Knoxville, Tennessee, che sarà un cliente della missione e servirà come pilota. Whitson è entrata a far parte del corpo degli astronauti della NASA nel 1996, dopo diversi anni trascorsi alla NASA come ricercatore. E' stata a bordo della ISS per tre missioni di lunga durata nel 2002, 2008 e 2016-17, trascorrendo un totale di 665 giorni nello spazio, il massimo per qualsiasi astronauta americano, ma comunque dietro a otto cosmonauti sovietici e russi. Peggy, oltre ad essere stata il primo Comandante donna della ISS, ha eseguito anche 10 attività extra-veicolari in quelle tre missioni sulla ISS per un totale di 60 ore e 20 minuti. Whitson, che è stato anche capo dell'ufficio astronauti della NASA per quasi tre anni, si è ritirata dalla NASA nel giugno 2018. È entrata a far parte di Axiom come consulente astronauta ed è stata nominata a gennaio comandante di riserva per la missione Axiom-1 sulla ISS, comandata da Michael López -Alegría, un altro ex astronauta. "Sono entusiasta di poter volare di nuovo nello spazio e guidare una di queste missioni pionieristiche, che segnano una nuova era del volo spaziale umano," ha detto Whitson nella dichiarazione. Shoffner si sta anche addestrando come pilota di riserva per Ax-1. Egli è un pilota aeronautico e un pilota automobilistico di serie GT con un interesse per la ricerca nelle scienze della vita. Shoffner e Whitson hanno in programma di addestrarsi sia per le operazioni sui veicoli spaziali che per la ricerca genomica, quest'ultima condotta con 10x Genomics, una società di biotecnologia della California. Shoffner ha detto nella dichiarazione che è stato un "onore" allenarsi con Whitson per il prossimo volo, ed era entusiasta della prospettiva di fare ricerche biotecnologiche sulla stazione. "Attendo con impazienza il processo di test e convalida di questa tecnologia per il futuro lavoro rivoluzionario in orbita bassa terrestre," ha detto. "Nel periodo che abbiamo già trascorso insieme come compagni di equipaggio, è chiaro per me che John sarà un eccellente pilota e ricercatore," ha detto Whitson di Shoffner. "È un piacere prenderlo sotto la mia ala."

Ax2 Group WebBanner

Nella foto, Peggy Whitson e John Shoffner in una foto ufficiale di Axiom Space. Credit: Axiom Space.

 Axiom, nel suo annuncio di Whitson e Shoffner, non ha rivelato quando sarà lanciato Ax-2, né quale veicolo spaziale utilizzerà la missione. La missione Ax-1, che vola su un veicolo spaziale Crew Dragon di SpaceX, è prevista per non prima di gennaio 2022. La NASA offre fino a due missioni private di astronauti all'anno sulla ISS, ma Axiom dovrà competere con altre compagnie per quelle missioni. "Stiamo riscontrando molto interesse per le missioni di astronauti privati, anche al di fuori di Axiom," ha detto Angela Hart, responsabile dello sviluppo commerciale dell'orbita bassa terrestre presso il Johnson Space Center della NASA, in un briefing del 10 maggio in cui la NASA ha annunciato di aver finalizzato un accordo con Axiom per la missione Ax-1. Quell'interesse, ha detto, ha superato l'offerta di opportunità di missione. Michael Suffredini, presidente e amministratore delegato di Axiom Space, ha dichiarato in quel briefing che la sua azienda aveva messo in fila non solo Ax-1 e 2 ma anche una terza e quarta missione, ma non ha rivelato dettagli su quelle successive missioni. "Siamo pronti a volare con una cadenza di circa due volte l'anno, ma come tutti, dobbiamo competere per l'opportunità," ha detto poi. Axiom non ha annunciato chi volerà con Whitson e Shoffner sull'Ax-2. Tuttavia, la rete televisiva Discovery ha annunciato il 18 maggio che il vincitore di un reality show che sta sviluppando, chiamato “Who Wants to Be an Astronaut?” ('Chi vuole diventare astronauta?'), Volerà sulla missione Ax-2, trascorrendo otto giorni sulla ISS. Discovery ha pubblicizzato lo spettacolo come una "vera avventura spaziale", sottoponendo i concorrenti a una serie di "sfide estreme" in otto episodi per vedere chi è più adatto per un volo nello spazio. L'annuncio non descriveva il processo di selezione dei concorrenti, ma osservava che una "giuria di esperti" sceglierà il vincitore, che volerà su Ax-2.