Scritto: Lunedì, 28 Settembre 2020 00:09 Ultima modifica: Lunedì, 28 Settembre 2020 05:46

Nel 2021 il primo volo privato sulla Crew Dragon


Il prossimo anno una missione Crew Dragon, diretta alla ISS, con a bordo turisti spaziali... che si tratti dell'attore Tom Cruise? La Axiom Space prosegue con i propri piani di commercializzare l'orbita bassa terrestre.

Rate this item
(0 votes)
La Crew Dragon DM-2 in avvicinamento alla ISS. La Crew Dragon DM-2 in avvicinamento alla ISS. Credit: NASA

Il capo esecutivo della Axiom Space ha dichiarato che, nelle prossime settimane, sarà siglato un accordo con la NASA e la SpaceX per un viaggio di passeggeri paganti per il lancio del primo equipaggio tutto privato diretto alla Stazione Spaziale Internazionale ISS. Il volo dovrebbe svolgersi nell'ottobre del 2021 e l'ex-astronauta NASA Michael Lopez-Alegria sarà al comando della missione.

Il volo, della durata di quasi 10 giorni, vedrà la prima missione in orbita terrestre a trasportare soltanto astronauti privati, senza membri dell'equipaggio provenienti da agenzie spaziali governative. La Axiom, una compagnia con sede ad Houston, nel Texas, aveva annunciato una missione finanziata privatamente già a marzo. L'Axiom ha detto che la missione includerà un astronauta professionista e tre passeggeri paganti che voleranno con una capsula Crew Dragon della SpaceX verso la ISS, nella seconda metà del 2021. Anche Mike Suffredini, Amministratore Delegato di Axiom, aveva dichiarato la scorsa settimana che la Axiom ed i suoi partner avrebbero voluto completare il contratto in modo da permettere il lancio di una missione privata nell'ottobre 2021. "Questo sarà davvero il primo volo commerciale (con astronauti privati), quindi la NASA sta lavorando con noi per definire tutti gli aspetti unici di questo evento", ha detto Suffredini in un'intervista la scorsa settimana a Spaceflight Now. "Sarà un volo di breve durata. Quindi sarà relativamente facile da implementare. Dico facile, ma niente è facile nel volo spaziale", ha proseguito Suffredini. "Ma è la missione più semplice che potremmo fare, il che lo rende un bene per tutti noi. Abbiamo risolto quasi tutti i grandi dettagli. Devo avere un contratto con la NASA, dove affermano la nostra capacità di volare, qual è la data, quali sono i requisiti che vogliono imporci ufficialmente. Quindi dobbiamo concludere il contratto. Dobbiamo firmare i contratti già in essere con i nostri tre clienti, e siglare un aggiornamento del contratto con SpaceX", ha concluso Suffredini. “Vogliamo farlo tutti insieme. Puntiamo alla fine di settembre, ma immagino che se riusciremo a farlo prima della fine di ottobre, sarà un successo".

mike suffredini

Mike Suffredini, CEO di Axiom Space. Credit: NASA 

Suffedini ha gestito il programma Stazione Spaziale Internazionale per la NASA dal 2005 al 2015, quando vi è stato l'ingresso del settore privato. Egli è uno dei co-fondatori di Axiom Space assieme all'imprenditore di Houston, Kam Ghaffarian, per organizzare voli commerciali alla ISS ed, eventualmente, sviluppare una nuova stazione spaziale commerciale in orbita bassa terrestre. Vi sono voci che si rincorrono sulla possibile identità dei clienti per le missioni spaziali private, compresi avventurieri, ricercatori, registi ed astronauti di nazioni con nascenti programmi spaziali. Suffredini non aveva voluto discutere l'identità degli astronauti privati che voleranno sulla prima missione commerciale di Axiom, definita AX-1. La missione AX-1 sarà la prima di una serie che la Axiom prevede di svolgere sulla ISS. L'Amministratore della NASA, Jim Bridenstine, aveva confermato a giugno che l'Axiom stava lavorando con l'attore Tom Cruise per il progetto di girare un film sulla stazione spaziale. “I nostri clienti per questi voli saranno astronauti privati ma non faremo volare nessun astronauta privato senza un astronauta professionista assieme a loro,” ha dichiarato Suffredini. “Ecco che il volo avrà quattro sedili. Avremo i tre clienti e l'astronauta professionista di Axiom.

Il veterano astronauta NASA Michael Lopez-Alegria, che lasciò l'agenzia nel 2012, accompagnerà i passeggeri privati nella missione AX-1,” ha confermato Suffredini.

Lopez-Alegria, 62 anni, ha volato su tre missioni Space Shuttle, nel 1995, 2000 e 2002. Egli venne lanciato inoltre con una capsula russa Sojuz nel 2006 e comandò per sette mesi la missione Expedition 14 sulla ISS. Lopez-Alegria ha trascorso oltre 257 giorni nello spazio, nel corso di quattro mesi. Dopo aver lasciato la U.S. Navy nel 2008 e lasciato la NASA nel 2012, Lopez-Alegria, conosciuto come Mike L-A, è diventato presidente della Commercial Spaceflight Federation, un gruppo in difesa dell'industria spaziale. Egli è ora un consulente di Axiom, ha detto Suffredini. “Mike L-A sarà il comandante del nostro primo volo”.

Lopez-Alegria ha aiutato la Axiom a trovare i clienti ed a rispondere alle loro domande sul volo spaziale. "È un qualcosa di molto personale parlare con le varie persone che vogliono volare", ha detto Suffredini sul ruolo di Lopez-Alegria con Axiom fino ad oggi. "Per i clienti sarà una grande esperienza ed anche una spesa molto grande. Si tratta davvero di aiutarli a capire come sarà veramente e aiutarli a sentirsi a proprio agio. Il modo in cui lo facciamo è davvero un approccio sicuro ... Abbiamo esperienza. Sappiamo cosa ci vuole e sappiamo cosa aspettarci", ha detto Suffredini. "Ciò è avvenuto durante una serie di conversazioni e Mike è stato davvero determinante negli ultimi anni, aiutandoci a essere in grado di farlo." Secondo Suffredini, una volta che il contratto per la missione AX-1 sarà firmato, Lopez-Alegria diventerà un dipendente Axiom a tempo pieno.

Secondo voci filtrate a Spaceflight Now, i piani di Cruise sono di volare sulla ISS assieme al regista Doug Liman, mentre una terza persona riempirà il terzo posto sul Crew Dragon. Ufficialmente non vi sono conferme che la missione della Axiom possa far volare Cruise. "Saremo felici di annunciarlo quando i nostri clienti lo vorranno", ha affermato Suffredini. "Ma quello che stiamo scoprendo è che molti dei nostri clienti non sono davvero interessati a che ne parliamo troppo, quindi potremmo non annunciare le persone quando annunceremo il volo."

In alcuni casi i passeggeri non gradiscono di essere identificati pubblicamente fino a quando non saranno vicini alla data di lancio. Il prezzo stimato per un volo alla ISS e ritorno a bordo della Crew Dragon è di circa 50 milioni di dollari e Suffredini ha confermato che questo prezzo è intorno a quella cifra. Gli astronauti privati della missione AX-1 trascorreranno circa otto giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale ISS, e circa 10 totali in orbita, compreso il transito fra il lancio e l'attracco e dalla partenza dalla stazione e l'ammaraggio.

lopez alegria iss

Michael Lopez-Alegria, astronauta sulla ISS. Credit: NASA 

Gli astronauti hanno volato per la prima volta sul veicolo spaziale Crew Dragon in maggio. Gli astronauti NASA Doug Hurley e Bob Behnken vennero lanciati il 30 maggio a bordo di un razzo Falcon 9 della SpaceX e raggiunsero la stazione il giorno successivo. Gli astronauti completarono il loro volo di prova di 64 giorni il 2 agosto con un ammaraggio assistito dai paracadute nel Golfo del Messico, verificando che la nave spaziale Crew Dragon di SpaceX era in grado di trasportare in sicurezza persone da e per la stazione spaziale. Il volo dimostrativo ha segnato il primo lancio di astronauti verso l'orbita dal suolo americano dopo il ritiro dello Space Shuttle nel 2011. Il successo del volo di prova ha spianato la strada al primo volo operativo di Crew Dragon, il cui lancio è previsto per il 23 ottobre con tre astronauti NASA e uno giapponese. La missione NASA Crew-1 lanciata ad ottobre durerà circa sei mesi. La missione Crew-2, un altro volo NASA con la capsula Crew Dragon , è previsto il prossimo aprile. La NASA ha acquistato almeno sei missioni Crew Dragon per le rotazioni dell'equipaggio fino al 2024. I voli Crew Dragon saranno affiancati da altre sei missioni operative di rotazione equipaggi che utilizzeranno il veicolo spaziale Starliner della Boeing, appena quest'ultima inizierà a far volare gli astronauti. Il volo AX-1 previsto ad ottobre 2021 con astronauti privati sarà lanciato a parte le missioni regolari a lungo termine degli equipaggi della stazione spaziale. Mentre gli astronauti si addestrano per oltre un anno per le missioni di sei mesi sulla ISS, gli astronauti privati di Axiom prevedono di volare per una settimana e mezzo dopo un addestramento di appena 15 settimane. Sempre secondo Suffredini, i clienti di Axiom trascorreranno circa metà del loro tempo di addestramento nella California meridionale presso la sede di SpaceX, che fornisce la capsula Crew Dragon, il veicolo di lancio Falcon 9, le tute spaziali e le squadre di recupero che accolgono gli astronauti dopo il loro ritorno sulla Terra. L'altra metà dell'addestramento avverrà soprattutto presso il Johnson Space Center di Houston, per fare familiarizzare i passeggeri con la stazione stessa.

tom cruise

L'attore Tom Cruise durante la San Diego Comic Con 2013. Credit: Gage Skidmore 

Uno dei punti principali dei negoziati di Axiom con NASA prevedono quanto gli astronauti privati dovranno interagire con l'Agenzia Spaziale. Sebbene le missioni Axiom saranno gestite da compagnie commerciali, il volo AX-1 utilizzerà le navi spaziali Crew Dragon riutilizzabili che trasporteranno gli astronauti NASA nelle loro missioni. "C'è una certa quantità di informazioni che la NASA vorrebbe sul nostro volo, su un volo commerciale", ha detto Suffredini venerdì. “Quindi questo è un aspetto di quel processo. Stiamo utilizzando un veicolo che sta per essere ripreso in volo e la NASA certificherà i nuovi voli perché vogliono fare nuovi voli".

La SpaceX ha dichiarato che ogni Crew Dragon sarà in grado di eseguire fino a cinque voli spaziali.

La Axiom e la SpaceX hanno confermato un programma con la NASA per la missione AX-1 che attraccherà alla stazione spaziale. Il complesso di ricerca orbitale ha un programma molto fitto di arrivi e partenze di veicoli con equipaggio e cargo. Quindi i responsabili devono trovare un periodo libero fra gli attracchi di navi spaziali, passeggiate spaziali, esperimenti ed altre operazioni orbitali critiche. La NASA inoltre supervisiona la sicurezza della stazione spaziale con i partner internazionali del programma. Ma per le missioni Axiom – un veicolo realizzato da compagnia privata ed astronauti del settore privato – saranno le compagnie stesse ad essere le responsabili finali per la sicurezza dell'equipaggio Dragon.

La NASA ha guardato alla Axiom e ad altre compagnie per sviluppare il mercato commerciale del volo spaziale umano in orbita bassa terrestre dopo il pensionamento della Stazione Spaziale Internazionale, un obiettivo che i responsabili dell'agenzia pensano abbasserà sia il costo di trasporto che quello operazionale. Nel 2019 la NASA annunciò che avrebbe supportato missioni di astronauti privati sulla stazione per un periodo fino a 30 giorni. La NASA inoltre svelò una serie di prezzi che gli astronauti privati avrebbero dovuto pagare per vivere e lavorare sulla ISS. Circa 35.000 dollari al giorno per poter accedere alle strutture della stazione, incluso i supporti vitali, la toilet, l'acqua, il cibo, l'elettricità e tutte le altre necessità. I voli di privati con la Axiom potrebbero essere fino a due volte l'anno. Finora gli astronauti privati hanno volato verso la stazione spaziale sulle Sojuz russe, salendo assieme ad equipaggi di astronauti e cosmonauti governativi.

Anoushesh Ansari iss

La turista spaziale Anoushesh Ansari a bordo della ISS. Credit: NASA 

All'inizio dell'anno la compagnia di turismo spaziale Space Adventures ha annunciato un accordo con la SpaceX per far volare turisti sui veicoli Crew Dragon ma senza attraccare alla ISS. In queste missioni la Crew Dragon volerà da sola in orbita terrestre, raggiungendo altezze di migliaia di km nello spazio per fornire ai passeggeri una vista più totale della Terra. La Space Adventures ha fornito finora sette voli di turisti spaziali con le capsule Sojuz fra il 2001 ed il 2009. Mentre Cruise e Liman vogliono portare una produzione Hollywoodiana in orbita, l'agenzia spaziale russa Roscosmos, ha annunciato martedì scorso un proprio piano per aiutare a girare un film russo a bordo della Stazione Spaziale Internazionale verso la fine del 2021. Il protagonista e la sua riserva saranno selezionati con un concorso aperto. Il film russo si prefigge di “aiutare a rendere popolare le attività spaziali della Russia, così come glorificare la professione del cosmonauta.”, ha dichiarato la Roscosmos.

Lopez-Alegria, comandante della missione AX-1, ha già volato con i turisti spaziali prima d'ora. Egli venne infatti lanciato assieme a Anoushesh Ansari, uno dei clienti di Space Adventures, con un razzo Sojuz nel 2006 ed atterrò sulla Terra assieme al miliardario Charles Simonyi, nel 2007.

La Axiom prevede missioni commerciali regolari dirette alla ISS. Un passeggero di una missione Axiom agli inizi del 2023 potrebbe essere il vincitore di un reality show in fase di sviluppo dalla compagnia di produzione Space Hero. Suffredini dice che la missione del 2023 potrebbe essere la AX-4, il quarto volo privato Axiom alla stazione spaziale. La Axiom non ha ancora selezionato il fornitore della capsula per il volo e le ambizioni della compagnia sono di poter scegliere fra la SpaceX e la Boeing per ogni missione, in modo da rendere il mercato più competitivo.

Ma gli obiettivi della Axiom a lungo termine sono ancora più ambiziosi. La compagnia sta infatti sviluppando un primo habitat commerciale da installare sulla ISS. La Axiom prevede di lanciare il primo modulo nel 2024, seguito da un altro nell'anno seguente. I moduli Axiom saranno realizzati da Thales Alenia Space in Italia. Al termine della vita della ISS, i due moduli Axiom saranno integrati da altri che gli permetteranno di realizzare una piccola stazione spaziale autonoma.

Insomma, il futuro del volo commerciale spaziale umano non è sembrato mai così radioso...

 

Fonti:
Spaceflight Now: https://spaceflightnow.com/2020/09/23/axiom-finalizing-agreements-for-private-astronaut-mission-to-space-station/

Altre informazioni su questo articolo

Read 128 times Ultima modifica Lunedì, 28 Settembre 2020 05:46
Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi i primi uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino la mia dolce metà al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 al 2017 ho realizzato e curato il sito astronautica.us che è stato sempre aggiornato ed il più possibile affidabile nelle informazioni. Purtroppo, per motivi personali sono stato costretto a chiudere il sito nel luglio 2017.
Sono stato, assieme a mia moglie, uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention 'AstronautiCON', che hanno visto anche la presenza di illustri ospiti nel campo astronautico. Al momento collaboro saltuariamente con la rivista del settore 'Spazio Magazine', attivamente con il sito aliveuniverse.today ed ho una rubrica fissa astronomica sul magazine locale 'Quello che c'è'.

www.astronautica.us | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 22 ottobre. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 22 ottobre [Last updat...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 22 ottobre [Last updat...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 22/10 - Sol 676] - Meteor...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 21/10/20 ore 00:22). HOT! ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 17 Ottobre [updated on Oct,17]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista