Scritto: Sabato, 03 Agosto 2019 07:40 Ultima modifica: Domenica, 11 Agosto 2019 06:42

L'ascesa di Chandrayaan-2


La sonda indiana ha già effettuato con successo 4 delle 5 manovre previste di innalzamento orbitale e si prepara al balzo finale verso la Luna (aggiornato)

Rate this item
(0 votes)
La tensione nella sala di controllo a meno di 10 minuti dal quarto burn (parte superiore processata per rendere gli schermi meglio leggibili) La tensione nella sala di controllo a meno di 10 minuti dal quarto burn (parte superiore processata per rendere gli schermi meglio leggibili) Credits: ISRO - Processing: Marco Di Lorenzo

Aggiornamento 9 Agosto: 3 giorni fa è stata effettuata con successo la quinta ed ultima manovra di innalzamento orbitale; ora abbiamo anche i dati Norad/Celestrak che confermano la nuova orbita (grafici in fondo)

 Prosegue a gonfie vele l'ambiziosa missione indiana che, tra poco più di 1 mese, dovrebbe recapitare sul polo sud lunare un lander e un rover, oltre all'orbiter che farà da ripetitore.

Come si vede nell'illustrazione seguente, finora la tabella di marcia è stata rispettata abbastanza fedelmente e la sonda sta inanellando orbite sempre più allungate intorno alla Terra:

190806

 Nella tabella, i valori pianificati sono quelli con intestazione in giallo, mentre quelli in verde sono i valori effettivi comunicati da ISRO (quelli non in grassetto sono stati calcolati dal sottoscritto partendo dalle cifre ufficiali). 

  A 24 ore dalla partenza del 23 luglio (di cui abbiamo riportato le immagini più significative quasi in tempo reale), il primo "orbit rising" è servito a innalzare il perigeo decisamente basso; invece le successive 3 spinte (e anche le altre due pianificate) sono in prossimità del perigeo perchè hanno innalzato soprattutto l'apogeo, raddoppiandone, di fatto, l'altezza iniziale. In base alle velocità di perigeo, gli incrementi Δv impartiti nelle ultime 3 manovre sono stati compresi tra 76 e 91 m/s, dunque l'informazione ufficiale sulla durata del burn non risulta legata all'entità della correzione, forse perché la spinta non era sempre la stessa oppure non era continua. Inoltre, si nota un divario crescente nella quota di perigeo, più alta di quella pianificata nelle ultime due manovre; questo si ripercuote leggermente sul periodo di rivoluzione che risulta più lungo, spiegando il leggero ritardo con cui è stata effettuato l'ultimo burn.

 Per concludere, ecco i grafici delle altezze media, minima e massima, di inclinazione ed eccentricità orbitali, estratte dal solito sito Celestrak e presentate nello stesso modo di quanto faccio da tempo per altri "Log orbitali" (vedi ISS e HST qui a lato). I simboli rappresentano i dati NORAD estratti mentre le linee i corrispondenti valori ufficiali dichiarati da ISRO oppure, nel caso dell'inclinazione, valori medi in ciascuna fase.

190809

Data source: celestrak.com / Dr T.S.Kelso / NORAD - data processing : M. Di Lorenzo

 

Altre informazioni su questo articolo

Read 683 times Ultima modifica Domenica, 11 Agosto 2019 06:42
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 10/8/20). Le manovre della sonda am...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 10/8/20 - Sol 605] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

Dove si trovano le tre sonde lanciate a Luglio e d...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 agosto [Last update:...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 9 agosto [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 6 Agosto [updated on Aug,06].&n...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista