Viaggi Interstellari

CREDIT: NASA/Glenn Research Center

Scienziati, artisti e visionari si riuniranno a Houston questa settimana per il simposio dell 100 Year Starship.

I viaggi interstellari sono molto complicati già all'interno del nostro stesso Sistema Solare a causa delle notevoli distanze: Marte si potrebbe raggiungere in 20 minuti luce, Plutone in 4 ore luce mentre la stella più vicina, Proxima Centauri, in poco più di 4 anni luce.

Dal momento che le sonde e i veicoli spaziali costruiti finora non si sono neppure mai avvicinati alla velocità della luce, per un equipaggio umano ci vorrebbero molti anni per raggiungere solo gli obiettivi più vicini.

A questo scopo, l'organizzazione indipendente e non governativa 100 Year Starship organizza il suo simposio pubblico tra il 13 e il 16 settembre a Houston.
Tra i relatori: la prima donna astronauta afro-americana Mae Jemison, così come l'astronomo Jill Tarte, cofondatore del SETI. Parteciperanno anche attori della famosa saga Star Trek.
L'iniziativa è sostenuta anche dall'ex presidente americano Bill Clinton, presidente onorario dell'evento.

L'incontro tratterà sulla propulsione spaziale e sulla tecnologia, fino ad arrivare ad una valutazione delle eventuali implicazioni sociali, religiose e psicologiche che potrebbe avere un viaggio tra le stelle.