Il video è piuttosto impressionante e mostra gli ultimi momenti di discesa del razzo che colpisce il bordo della nave-drone con un angolo di circa 45°, i quattro piedi dispiegati e il motore Merlin 1D ancora in azione.

Falcon 9: impatto sulla nave drone

Credit: SpaceX/Elon Musk

Musk ha spiegato su Twitter che le alette stabilizzatrici hanno esaurito il fluido idraulico e si sono bloccate, mentre i motori non sono riusciti a compensare. Ma il CEO della SpaceX non si è perso d'animo e ha fatto sapere si fan che il prossimo tentativo avverrà tra 2 o 3 settimane, con più fluido idraulico, "almeno potrà esplodere per un motivo diverso", ha aggiunto ironicamente.

Falcon 9: impatti sulla nave drone

Credit: SpaceX/Elon Musk

Il recupero del vettore era un obiettivo secondario della missione della SpaceX che aveva già valutato la possibilità di riuscita solo al 50%. La manovra, infatti, era piuttosto complicata: "stabilizzare il primo stadio del Falcon 9 per il rientro è come cercare di bilanciare un manico di scopa sulla mano nel bel mezzo di una tempesta di vento", avevano sul loro blog.